ERT Circuito Aperto – “I GUARDIANI DEL NANGA”

Evento on line
Giovedì 25 febbraio 2021
Evento on line
Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia
0432.224211

Prosegue la programmazione di Circuito Aperto, la serie di spettacoli recitati nei teatri regionali e trasmessi gratuitamente in streaming sulle pagine Facebook e YouTube del Circuito ERT.

Due saranno gli appuntamenti del mese di febbraio.

Nella programmazione annuale dell’ERT uno spazio importante è da sempre dedicato al pubblico dei più piccoli, attraverso l’attività di teatroescuola e la rassegna Piccolipalchi: il primo spettacolo in programma è pensato proprio per le famiglie.
Il secondo appuntamento è un omaggio alla montagna. Nel giorno del secondo anniversario della scomparsa di Daniele Nardi, I guardiani del Nanga racconta la sua vicenda e quella di altri sei alpinisti che hanno cercato di raggiungere la vetta della “montagna del destino”.

Qualora la chiusura dei teatri dovesse protrarsi oltre la data del 5 marzo, Circuito Aperto continuerà a tenervi compagnia. La speranza è, ovviamente, di poter riaprire i nostri teatri e ritornare ad assistere tutti assieme e in sicurezza a spettacoli dal vivo.

I GUARDIANI DEL NANGA
Storie di (stra)ordinario alpinismo

di Gioia Battista con Nicola Ciaffoni, regia Stefano Scherini

Giovedì 25 febbraio, ore 21
dal Teatro Luigi Candoni di Tolmezzo

L’alpinismo è una disciplina che si basa sul superamento delle difficoltà incontrate durante la salita di una montagna. Il superamento delle difficoltà come disciplina, questa definizione è in qualche modo l’espressione più alta del tentativo umano di conoscere il senso dell’esistenza.
Il ‘superamento’ diventa prima atto mentale e poi fisico.
Le asperità della natura sono un incentivo a mettersi in gioco.
Dal 1895, data del primo tentativo documentato di scalata, il Nanga Parbat ha collezionato vite e storie incredibili. Con i suoi 8126 metri al di sopra del livello del mare, è la nona cima più alta della terra, ma rimane tragicamente in terza posizione come numero assoluto di morti.
In questo spettacolo Nicola Ciaffoni racconta sette storie di sette spedizioni alpinistiche sulla “montagna del destino”.