Rievocazione Storica di Cormons

Cormons (Go)
Sabato 26 e Domenica 27 agosto 2017
Cormons (Go)
Giardini della pace
Via Gorizia, 34071 Cormons GO
Italia
Pro Loco Castrum Carmonis
349-9069044
Rievocazione Storica di Cormons @ Cormons (Go) | Cormons | Friuli-Venezia Giulia | Italia

RIEVOCAZIONE STORICA DI CORMONS

SABATO 26 AGOSTO 2017

Dalle ore 17.00 – Apertura mercato degli antichi mestieri e Campi Storici

Ore 17.00/19.30 – Attività per i bambini presso la “Bottega Bimbi”:

Laboratori creativi con la realizzazione di corone per dame e cavalieri, decorazione e riciclo dei tappi di sughero in magnifici fiorelli da dipingere e tante attività da colorare.

Attività didattica  “La Tintura: l’antico Medioevo ci insegna molte cose”. Lane, colori e profumi naturali possono essere usati per creare dei filati con le nostre mani e con ciò che la natura ci dona. Lucia ci fa vedere come si fa!

Dalle 17.30 alle 18.30: Attività per i bambini dai 10 anni in su presso la “Bottega Bimbi”:

“Come si fa il filo? dalla teoria alla pratica…Filare con la fusaiola”, la storia del filo della pecora fino ad ottenere il filo con la fusaiola e poi…dimostrazione dal vivo. Lucia vi porterà in un mondo lontano, dove i doni della terra e l’abilità delle mani potevano creare cose meravigliose…

Ore 18.00 Degustazione di Vini Speziati presso l’Accampamento Gruppo Storico Arma Antica

Ore 18.30 – Apertura Taverne con Specialità

Ore 19.00 Movimentazione Cavalli e prove Giochi d’Arme

Ore 19.00/19.30 Micromagia in stil Medievale per i più piccini presso la Bottega Bimbi con Lo Giullambro

​Ore 20.00 CENA con animazione a tema Medievale (su prenotazione – tel. 0481 639334)

Ore 21.30 Spettacolo teatrale con la Brigata Teatrante RUFUM e giochi di fuoco con Il Giullambro

DOMENICA 27 AGOSTO 2017

Dalle ore 10.00 – Apertura mercato degli antichi mestieri e Campi Storici

Attività per i bambini presso la “Bottega Bimbi”  –  Laboratori creativi con la realizzazione di fantastiche corone per le dame e magnifici scudi e spade per i cavalieri; inoltre decorazione e riciclo dei tappi di sughero in stupendi fiorelli da dipingere e tante attività da colorare.

Attività didattica  “La Tintura: l’antico Medioevo ci insegna molte cose”. Lane, colori e profumi naturali possono essere usati per creare dei filati con le nostre mani e con ciò che la natura ci dona. Lucia ci fa vedere come si fa!

Ore 11.00/12.00 – Attività per i bambini dai 3 anni in su presso la “Bottega Bimbi”: “Tessere con le mani e non solo!” Con Lucia scopriremo le tecniche antiche di tessitura. Impareremo cos’è e come si usa: un “Piccolo telaio orizzontale”, il “Pettine liccio” e ci spiegherà come funziona la “Tessitura con le tavolette”.

​Ore 11.30/12.30 Movimentazione Cavalli e prove Giochi d’Arme

Ore 12.00 – Apertura Taverna con Specialità

Dalle ore 14.00 – Animazione con spettacoli di sbandieratori e musici, teatro di strada, giocoleria e tanto altro!

Ore 16.00/17.00 – Attività per i bambini dai 10 anni in su presso la “Bottega Bimbi” : “Nalbinding”: con lane e ago di legno” Lucia ci farà vedere cosa si può creare con una forcella di legno -“Lucet”- usate già nelle epoche vichinghe e medievali per creare delle corde tubolari di filato che venivano poi tessute a telaio. Impareremo la tecnica del “Nalbinding” -la maglia con l’ago- che farà divertire anche i bambini e gli farà scoprire un mondo sconosciuto.

​Ore 17.30 – Passaggio del Corte Imperiale lungo le vie del centro di Cormons, con dame e cavalieri, musici, giullari, sbandieratori, falconieri, mangiafuoco e altro ancora.

Percorso sfilata: Piazza XXIV Maggio, Via Matteotti, Piazza Libertà, Viale Friuli, Via Roma,Via Gorizia, Giardini della Pace

Ore 18.30 Apertura Taverne con Specialità

Ore 19.30 TORNEO CAVALLERESCO: Giostra in Armatura e Giochi d’Arme

Dalle 20.30 Spettacoli serali con Mangiafuoco e Artisti di Strada

Durante entrambe le giornate troverete in vari Accampamenti dimostrazioni sulle numerose arti antiche e mostre d’ami dell’epoca, duelli, giochi, cucina medievale/rinascimentale, appuntamenti di didattica varie e danze. Saranno visibili al pubblico numerose specie di rapaci diurni e notturni e una mostra sui strumenti musicali dell’epoca.