TURISMO: LE BELLEZZE FVG DA OGGI IN MOSTRA AL PARLAMENTO UE

TURISMO: LE BELLEZZE FVG DA OGGI IN MOSTRA AL PARLAMENTO UE

Evento organizzato da Isabella De Monte con Pro Loco e Scuola Mosaicisti di Spilimbergo

Foto mozzafiato, mosaici e prodotti enogastronomici per promuovere la regione

«Abbiamo l’Europa nell’anima e nel sangue da sempre: la caduta dei confini e le grandi connessioni europee oggi ci danno nuove, straordinarie, occasioni per far conoscere quanta bellezza c’è in Friuli Venezia Giulia. Da regione di confine siamo diventati regione europea: nelle opere che esponiamo oggi e negli straordinari prodotti del territorio c’è la nostra identità, di cui andare orgogliosi». Lo ha detto oggi a Bruxelles l’eurodeputata e componente della commissione Trasporti e turismo, Isabella De Monte, durante l’inaugurazione dell’evento “Friuli Venezia Giulia. Italian European region”, che ha portato all’interno del Parlamento europeo alcune delle eccellenze del Fvg: una selezione dei mosaici della Scuola di Spilimbergo, una mostra fotografica con le immagini dei luoghi più suggestivi della regione e una degustazione di prodotti enogastronomici tipici di altissima qualità.

L’iniziativa mette in vetrina da oggi a giovedì alcuni dei punti forti del Fvg (storia, natura, arte, buona cucina), con lo scopo di promuovere la regione in uno dei luoghi più internazionali al mondo, i cui corridoi sono attraversati ogni giorno da oltre 7mila persone.

L’evento è stato organizzato da De Monte in collaborazione con il Comitato regionale del Friuli Venezia Giulia dell’Unione nazionale Pro loco d’Italia e la Scuola Mosaicisti del Friuli di Spilimbergo. Hanno partecipato anche il presidente della Pro Loco Fvg, Valter Pezzarini, e il presidente nazionale delle Pro loco-Unpli, Antonino La Spina, assieme a una cinquantina di volontari, che hanno trasportato le opere e i prodotti agroalimentari dal Fvg a Bruxelles a bordo di pullman e furgoni, per un viaggio iniziato domenica mattina e giunto nel cuore dell’Europa. Tra gli ospiti, i Fogolârs furlans di Bruxelles e l’associazione Giuliani nel Mondo, oltre a numerosi parlamentari e funzionari degli altri Paesi europei, invitati ad ammirare le opere e a degustare le eccellenze regionali, tra i quali il deputato croato Ivan Jakovčić e la slovena Tanja Fajon.

In mostra, da oggi a giovedì, una selezione di mosaici che raccontano la storia del Fvg, e nove pannelli fotografici con immagini aeree mozzafiato di alcuni dei luoghi più suggestivi della regione, realizzati a bordo di elicotteri e attraverso i droni dai due fotografi Diego Petrussi e Fabio Pappalettera (presenti all’inaugurazione), che hanno immortalato il centro di Udine e il Castello di Gorizia, il cuore di Pordenone e l’inconfondibile bellezza stellata di Palmanova, le Rive triestine e il castello di Miramare, Grado, il fiume Tagliamento e il monte Lussari. L’inaugurazione si è chiusa con un ricco assortimento di prelibatezze rigorosamente locali, tra le quali il frico, il formadi frant, gli strucchi, il miele, la Pitina, il Montasio, il San Daniele e i vini Friulano, Merlot, Refosco e Ribolla.